• Scelta

Come chiudere un carport?

Il carport è un’installazione esterna che cambia in base ai tuoi desideri, alle stagioni e all’evolversi delle esigenze. Se hai bisogno di più sicurezza, protezione contro gli eventi climatici e sfruttare appieno il tuo carport come pergola durante i mesi estivi, sarà necessario chiuderlo, completamente o parzialmente.

Tipi di chiusura per carport

Chiusura definitiva

Per ottenere un carport chiuso sono disponibili diverse opzioni, alcune delle quali dal carattere permanente: si tratta infatti di interventi definitivi che permettono di eliminare tutte quelle classiche problematiche a cui sono soggetti i veicoli parcheggiati all’aperto, ma che non sempre si rivelano funzionali. 

Allo stato attuale, per chiudere un carport è possibile adoperare:

  • Una chiusura in blocchi di calcestruzzo o di mattoni. Questa è una soluzione drastica ma efficace, ma potrebbe non adattarsi al resto del carport. Ti consigliamo di farla realizzare da un professionista.
     
  • Una chiusura rivestita con pannelli in legno. Le proprietà estetiche e funzionali di questo materiale spesso si scontrano con una serie di punti deboli, come una certa predisposizione alla marcescenza o agli attacchi di funghi e organismi xilofagi. Per conferire alle chiusure in legno durabilità, bisogna quindi predisporre una fase di progettazione accurata, oltre a una manutenzione regolare delle giunture e delle superfici.
     
  • Una chiusura in lamiera. Poco costosa, ma non particolarmente resistente e soprattutto talvolta dall’impatto negativo sull’estetica dell’outdoor.

 

Chiusura temporanea

Per usufruire del carport in qualsiasi stagione, è possibile optare per una serie di soluzioni che permettono di inserire in giardino una copertura per auto chiusa temporanea; tuttavia si tratta quasi sempre di soluzioni a carattere provvisorio che nel tempo potrebbero richiedere una sostituzione. 

Sono disponibili diverse opzioni:

  • Un’installazione con dei teloni. Pratica per le giornate di pioggia o per ombreggiare il carport. Tuttavia, benché poco costosa, è anche una soluzione poco resistente, senza contare che il telo deve essere montato e smontato a più riprese.
     
  • L’installazione delle zanzariere potrebbe essere una buona alternativa se desideri proteggere il tuo veicolo dagli insetti e, allo stesso tempo, godere della luce quando utilizzi il carport come pergola. Tuttavia, queste soluzioni presentano gli stessi inconvenienti di mancanza di robustezza e di installazione dei teli, oltre a sporcarsi facilmente, impattando sul decoro dell’outdoor.

La soluzione di Akena

Per rispondere alle tue esigenze in fatto di robustezza, efficacia e protezione in qualsiasi stagione, Akena ha sviluppato esclusivamente per i suoi carport 100% in alluminio tutta una serie di protezioni frangivista. Si tratta di soluzioni per chiudere un posto auto coperto in modo estremamente funzionale, inserendo in giardino una struttura durevole e per nulla invasiva sugli ambienti.

Questa installazione permanente permette di chiudere il carport a proprio piacimento, pur abilitando il passaggio della luce con il nostro frangivista traforato. Il nostro frangivista pieno garantisce inoltre una protezione ottimale.

L’ampia palette cromatica e la possibilità di un aspetto in legno, certificato QUALIDECO, conferiranno ai tuoi esterni e alla tua copertura per auto una soluzione efficiente e di design. In alternativa, è possibile optare per una vasta gamma di colori testurizzati, tutti formulati per armonizzare i frangivista alla struttura originaria del carport.

Le lamelle frangivista hanno inoltre un assetto estremamente robusto ideato per resistere alle intemperie. Difatti, grazie a questi sistemi dall’elevata qualità progettuale, capaci di coniugare efficienza, leggerezza ed estetica, si può chiudere un posto auto in modo stabile, assicurando al carport un aspetto ricercato.

Come chiudere un carport

frangivista progettati da Akena offrono diverse soluzioni di chiusura per i carport. Scegliendo uno degli assetti proposti, puoi proteggere il tuo posto auto coperto in modo efficace, modulando l’intensità di luce naturale proveniente dall’esterno.

Le soluzioni sono in tutto tre:

Frangivista pieno

Dispone di lamelle collocate stabilmente in posizione verticale che creano una superficie continua. Si tratta di un divisorio che nasce per assicurare una protezione laterale efficiente da vento e pioggia e tutelare gli interni dall’impatto di eventuali detriti trasportati dalle correnti; senza contare che permette di creare un ambiente al chiuso per immagazzinare materiali di qualunque genere, assicurando al contempo un’elevata discrezione.

Frangivista traforato 

Questa tipologia di struttura offre un sistema di chiusura parziale. È formata da una serie di lamelle in posizione verticale fisse, ma alternate che lasciano passare la luce, mantenendo alto il grado di privacy. Le spaziature, naturalmente, pur essendo ampie a sufficienza per favorire l’ingresso della luce naturale, offrono allo stesso tempo un’efficace schermatura dei raggi del sole, oltre a un’elevata protezione dal vento.

Frangivista misto 

Si tratta di una struttura che offre un interessante compromesso tra le lamelle piene e le lamelle traforate: non a caso viene frequentemente realizzata per unire i vantaggi di ambedue le soluzioni. Lo scopo è quello di favorire la realizzazione di chiusure per carport efficienti, tutelate nella metà inferiore dalla schermatura totale delle lamelle piene e nella metà superiore dalla leggerezza delle graticciate traforate. Ciò permette di realizzare un ambiente luminoso e ampiamente fruibile, ma allo stesso tempo protetto dal vento e dallo sporco.

I nostri carport